rimedi naturali




RIMEDI NATURALI


rimedi naturali

I rimedi naturali rappresentano tutta una serie di pratiche, non riconosciute o provate dalla scienza medica tradizionale, che le varie civilizzazioni hanno usato e tramandato per curare le infermitá che si presentavano attraverso i secoli. La salute è stata da sempre al centro dell'attenzione di tutte le civiltá conosciute.
La trasmissione di queste conoscenze veniva di solito tramandata oralmente, anche se molte civiltá hanno lasciato ai posteri quantitá ingenti di scritti riportanti metodologie e rimedi naturali precisi e particolareggiati.

Ovviamente la conoscenza di questi rimedi era nel passato a totale appannaggio di personaggi stravaganti ed eccentrici, come shamani, stregoni, sacerdoti. Persone che possedevano un rango speciale nelle societá, grandi conoscitori del mistero del corpo umano e dei rimedi per curarlo; soggetti a volte venerati, a volte segregati ed allontanati dalla societá, cacciati o bruciati per eresia come le streghe a partire dal XV secolo.
Questi personaggi osservavano il comportamento degli animali, che con il loro sesto senso si curavano usando erbe e radici.
Sicuramente in un passato ancora piú remoto l'uomo avrá posseduto lo stesso sesto senso degli animali e quel legame con madre natura capace di conoscere a vista erbe e loro rimedi.
Purtroppo il sesto senso si perse nella notte dei secoli e l'uomo sapiente inizió a provare gli effetti di quelle stesse erbe utilizzate dagli animali prima su se stesso, poi su familiari e conoscenti.
In tutti i casi la conoscenza e lo studio dei rimedi naturali del passato piú lontano arrivarono nelle mani di colui che ancora oggi viene considerato il padre fondatore della medicina tradizionale occidentale: Ippocrate.
Il codice ippocratico, oltre a rifiutare i principi magici e simbolici della medicina del passato, cercó di dare un criterio di tecnicitá ed obiettivitá al lavoro medico.
Ippocrate creó un codice che catalogava tutti i rimedi per salvaguardare la salute fino ad allora conosciuti.
Da allora in poi, la medicina acquisí un valore scientifico e l'avvento del Rinascimento e delle grandi scoperte in tutti i campi del sapere spinse l'uomo a studiare rimedi sempre meno naturali ma piú efficaci.


Effettivamente le prime medicine veramente efficaci nacquero in seguito all'avvento della chimica che, pur partendo e tenendo conto degli studi sulle erbe medicinali, cominció a sintetizzarne i principi attivi in laboratorio, per utilizzarli su larga scala ed in modo piú sistematico.
Quando al giorno d'oggi si parla di rimedi naturali, non si parla piú di medicina convenzionale.
Tra la medicina tradizionale e i rimedi naturali esiste oggi una grande barriera, che puó essere oltrepassata solo attraverso uno studio specifico ed una sperimentazione molto severa.

Solo dopo l'accettazione da parte della comunitá medico scientifica dello studio dei risultati ottenuti e l'acquisizione di prove certe degli effetti di un rimedio naturale, quest'ultimo viene battezzato come medicina e solo cosí un rimedio naturale puó entrare a far parte delle medicine tradizionali.
I rimedi naturali sono quindi a tutti gli effetti soluzioni per lenire dolori e curare piccoli malanni, tramandati di bocca in bocca dalle nostre nonne; ma sono anche conoscenze che non hanno validitá scientifica.

Non per questo i rimedi naturali non devono essere utilizzati, stiamo solo affermando che è necessaria una conoscenza ed un'attenzione massima quando si vuole far uso di rimedi naturali.
Spesso, in attesa che i rimedi della medicina tradizionale facciano effetto, oppure con carattere preventivo, o ancora in concomitanza ai farmaci chimici risulta utile rivolgerci a madre natura, prestare ascolto a vecchi proverbi, utilizzare gli stessi antichi rimedi di migliaia di secoli fa.

Una fetta di patata contro il mal di testa, una manciata di prugne per la stitichezza, uno spicchio di aglio tritato per il mal di denti e... tremate, tremate, le streghe son tornate!

DISCLAIMER



rimedio naturale

©2015 RIMEDI NATURALI – Tutti i diritti riservati Privacy Policy